mercoledì, Aprile 17, 2024
spot_img
HomeRecensioniPAROLE D'AUTORE: L'UNIVERSO DELLA SCRITTRICE FRANCESCA BEATRICE COLELLA

PAROLE D’AUTORE: L’UNIVERSO DELLA SCRITTRICE FRANCESCA BEATRICE COLELLA

Quale impatto voleva generare nel lettore fin dalle prime pagine? 

Desideravo che nel lettore si smuovessero le emozioni più profonde dell’anima, che ci fosse anche una presa di coscenza su un argomento piuttosto attuale, purtroppo, come la violenza psicologica e fisica nelle realtà familiari. Volevo che nel leggere questo libro ci si sentisse catapultati nella storia e si divorassero le pagine.

Come ha scelto il contesto geografico e temporale nel quale si svolge la trama del libro “I Ricordi dell’Anima”? 

Le prime frasi di questo libro le ho scritte in quegli anni poco più che maggiorenne e quindi ho pensato di volerlo lasciare così, un po’ per ricordarmi sempre da dove son partita. Era un periodo particolare parlare me, venivo da un bruttissimo momento familiare. Il contesto geografico è legato solo al fatto di un attaccamento alle mie origini Toscane e di aver voluto in qualche modo celebrarlo. 

Come viene descritto il personaggio principale, Arianna, dal punto di vista della sua personalità e della sua vita? 

Arianna è una donna in carriera, indipendente, determinata e molto tenace. E’ una ribelle, un po’ ingestibile ed indomabile. E sono proprio tutte queste caratteristiche che purtroppo la porteranno a vivere una serie di eventi pericolosi. Questa sua personalità si scontra con la vita che per un periodo “ha accettato di vivere” e con quella che poi, a causa di forza maggiore, “è stata costretta a vivere”. In entrambi i momenti lotta con estrema determinazione per uscire da quella che non sente la sua condizione.

Quali sono gli elementi quotidiani che hanno reso Arianna coraggiosa nel prendere decisioni sulla sua vita nonostante le difficoltà e da dove nasce l’idea di questo personaggio? 

Arianna voleva riprendere in mano la propria vita e realizzare i propri sogni. Voleva fare la stilista di moda ed avere un marchio tutto suo, cosa che il marito le aveva sempre impedito, tamponando questa mancanza inserendola nello staff della propria azienda. Il carattere freddo, cinico, spietato del marito hanno ancora di più confermato, che la decisione da prendere fosse solo una. L’idea nasce dal fatto che ho sempre amato l’immagine delle donne forti, indipendenti, autonome e sicure di se. Se in qualche lato mi ci rivedo, in altri è più un “sarei voluta essere”.

In che modo l’incidente stradale e la conseguente perdita di memoria influenzano la vita di Arianna? 

Avete mai pensato a cosa vorrebbe dire svegliarsi una mattina e provare la stessa sensazione di una “nuova nascita”? Non ricordare più assolutamente niente di tutto quello che è stato il tuo passato, dalle cose più stupide e banali. Ritrovarsi in mezzo agli estranei che dicono di essere la tua famiglia, ma che tu non riconosci. Svegliarsi con un marito ed avere addosso fin da subito la sensazione spiacevolissima che ci fosse qualcosa di molto diverso dall’amore. Dal momento del suo risveglio lei lotterà con ogni fibra del proprio corpo solo per avere delle risposte sul suo passato.

Chi è Enea e quale ruolo svolge nella vita di Arianna nel contesto della trama? 

Enea è l’autista di famiglia. Colui che per mesi e da mesi l’accompagna e la riprende in quei brevi spostamenti che le sono permessi. Subito dopo il suo rientro a casa, una volta svegliata dal coma, il marito esercita potere assoluto sulla vita di Arianna. Enea ha un ruolo fondamentale nella vita della ragazza perchè grazie a lui e con lui, lei ricomincerà ad averi flashback, a rivivere piccoli barlumi e spezzoni del suo passato. Con lui riassaporerà il gusto della libertà, scoprirà quanto era bello ridere.

In che modo il libro “I Ricordi dell’Anima” esplora i temi dei segreti, delle bugie, dei drammi e dei dolori, e come rende reali i sentimenti dell’animo umano attraverso la storia di Arianna? 

Semplicemente raccontando la storia di una vita che potrebbe essere uguale o molto simile a tante vite la fuori, che troppo spesso non hanno il coraggio e la forza di esporre i fatti. Ogni riga scritta di questo libro e di ogni libro che spero di continuare a scrivere, sarà prima di tutto vissuto nella mia testa, quasi interpretato. Devo sentire quello che sentono i personaggi, lo devo immaginare visivamente e ci devo entrare dentro. Poi ci mettiamo sempre quel qualcosa di nostro che mixato alla fantasia diventa una combo perfetta. Ogni dettaglio, anche il più piccolo, ha avuto ricerche infinite, in modo che nulla fosse lasciato al caso e tutto fosse realistico e veritiero. Quei temi vengono vissuti tutti i giorni, in tante case, in tante vite.

Quali sono i suoi progetti futuri? 

E’ un po’ faticoso questo mondo. Ci si deve scontrare con delle realtà non sempre belle e che ti fanno pensare di smetterla, perchè non ne vale la pena. Ma così darei ragione a chi cerca di distruggere i sogni altrui e farei vincere tutti i “Filippo Corsini” che sono la fuori. La darei vinta a chi non ha creduto in me e probabilmente non ci crede ancora. Ecco in questo mi sento molto Arianna, lotto per quello che sono i miei sogni. Quindi, decido di resistere e sto ultimando il seguito e poi vorrei tanto che ne venisse fuori un film. Speravo di avere una mano in merito, cosa che non è avvenuta, quindi doverci pensare da sola sarà un’impresa epica… Ma chissà io ci spero. 

Dove è acquistabile il libro ” I ricordi dell’Anima “? 

Il libro è acquistabile su tutte le piattaforme online: Amazon, IBS, Feltrinelli, Mondadori. C’è anche il formato ebook KindleUnlimited ed inoltre è ordinabile presso 1800 librerie in Italia. 

Autore

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Recent Comments